Italia Oggi – Imposte e Tasse, Giuliano Mandolesi, pag. 31.

Via libera al bonus prima casa giovani under 36 anche per l'acquisto di pertinenze (box, posti auto e cantine), comprese quelle acquisite con atto separato, a patto però che la stipula avvenga entro il termine di validità temporale dell'agevolazione. Esclusi dal bonus invece i preliminari di compravendita, tassati in maniera ordinaria, con possibilità però di chiedere il rimborso delle imposte versate qualora si finalizzi la compravendita agevolata. Valido il bonus anche in caso di acquisto a seguito di provvedimento giudiziale e di co-acquisto, calcolando però la misura dello sconto pro-quota se non tutti gli acquirenti presentano i requisiti necessari per l'incentivo.

Queste le principali indicazioni fornite dalla Circ. AE 14 ottobre 2021 n. 12/E.

Preventivo